Le truppe Usa via dall'Iraq nel 2011

1' di lettura

Bagdad approva l'intesa: esercito statunitense nelle città irachene fino al 2009, altri due anni sul territorio. Ora la ratifica del Parlamento, poi la doppia firma con Bush negli Stati Uniti. Ma la guerriglia non si ferma: kamikaze fa 15 morti

Il governo iracheno ha approvato oggi l'accordo di sicurezza con gli Stati Uniti che prevede il ritiro totale delle truppe americane entro la fine del 2011. L'accordo è il risultato di un negoziato durato un anno e che spesso è stato condotto con toni aspri. Prevede la partenza dei circa 150mila soldati americani, che attualmente sono distribuiti su oltre 500 basi. Dalle città i soldati se ne andranno entro il 2009 e da tutto il territorio iracheno entro la fine del 2011, vale a dire otto anni dopo il crollo del regime di Saddam Hussein.

Leggi tutto
Prossimo articolo