Accusa di omicidio per Fritzl, rischia il linciaggio

1' di lettura

Josef Fritzl, il padre-mostro austriaco che ha tenuto per 24 anni sequestrata in uno scantinato la figlia Elisabeth abusandone sistematicamente e mettendola incinta sette volte, oltre che di incesto dovrà rispondere anche dell'accusa di omicidio

Josef Fritzl è stato accusato dell'omicidio di uno dei sette figli avuti dalla figliaElisabeth, 42 anni, sequestrata nella cantina di casa eviolentata per 24 anni. La procura di St. Poelten ha trasmesso al locale tribunale l'atto di accusa nei confronti delpadre-mostro, che, oltre ai reati di violenza carnale, sequestro di persona, riduzione in schiavitù e incesto, dovrà rispondere dell'omicidio, avvenuto nel 1997, di uno dei suoi figli-nipoti (bruciato in una stufa). In base alla nuovaaccusa, il 73enne Fritzl rischia l'ergastolo.

Leggi tutto
Prossimo articolo