Vaticano frena Obama: no a staminali embrionali

1' di lettura

Dal Vaticano si alza un grido d'allarme per la notizia che il neo presidente Barack Obama ha intenzione di riaprire la ricerca sulle cellule staminali embrionali. "Non servono a nulla" ha detto il cardinal Barragan, "Si usino le staminali adulte"

Il no all'uso di cellule staminali embrionali "vale per tutti", quindi anche per gli Stati Uniti. Lo ha ribadito il presidente del Pontificio consiglio per la Salute, il cardinal Barragan, precisando, però, di non "conoscere a fondo la posizione" di Barack Obama. Nei giorni scorsi, lo staff democratico aveva fatto trapelare "l'intenzione di modificare le norme" sui finanziamenti federali per la ricerca sulle staminali. La posizione del Vaticano è chiara: mentre si ribadisce il no all'uso delle staminali embrionali, si incoraggia invece la ricerca su quelle adulte o da cordone ombelicale.

Leggi tutto
Prossimo articolo