Suore rapite in Kenya, Farnesina: avviata la trattativa

1' di lettura

Il sequestro è avvenuto al confine con la Somalia. Le due donne, 61 e 67 anni, prelevate da un commando armato somalo, forse a scopo di lucro La Farnesina ha confermato che è già stato avviato il negoziato per il loro rilascio

Hanno fatto irruzione con le armi nei loro alloggi e le hanno portate via. Due suore italiane, Maria Teresa Olivero e Caterina Giraudo, di 61 e 67 anni, sono state rapite a El Wak, nel distretto settentrionale keniota di Mandera, al confine con la Somalia. Lo hanno riferito fonti governative, sottolineando che i rapitori hanno anche rubato alcuni veicoli, con i quali sono poi fuggiti. La Farnesina ha confermato che è già stato avviato il negoziato per il loro rilascio, sottolineando però di voler lavorare nel massimo riserbo.

Leggi tutto
Prossimo articolo