Rose e fiori tra Bush e Obama, le spine arrivano dall'Iran

1' di lettura

Per il presidente uscente l'elezione di Barack è un trionfo per l'America, mentre da Teheran bacchettano il futuro inquilino della Casa Bianca: è già sulla cattiva strada, sul nucleare ha le stesse posizioni del suo predecessore

Non c'è un momento da perdere per sostenere il sistema americano e aiutare la classe media. Nel primo messaggio radiofonico da presidente eletto, Barack Obama ha ribadito le sue priorità in tema di economia. E per oggi è atteso un nuovo discorso radiofonico che seguirà quello del Presidente Bush, per cui l'elezione di Obama è un trionfo dell'America. Ma non sono solo rose per Barack, le spine arrivano dall'Iran con Teheran che lo avvisa: "E' sulla cattiva strada, sul nucleare tiene le stesse posizioni dell'amministrazione Bush".

Leggi tutto
Prossimo articolo