Prime grane per Obama, Teheran: è sulla strada sbagliata

1' di lettura

Il presidente del parlamento iraniano, Ali Larijani, attacca il neopresidente Usa dopo le sue affermazioni sul programma nucleare del governo di Ahmadinejad: "Sono solo ripetizioni di quanto detto dall'amministrazione uscente di Bush"

Arrivano le prime gatte da pelare per il neopresidente Usa Barack Obama. Il presidente del Parlamento iraniano, Ali Larijani, lo ha attaccato per le sue affermazioni sul programma nucleare di Teheran, affermando che sono una "ripetizione" di quanto detto dall'amministrazione uscente del presidente George W. Bush. Larijani ha anche avvertito Obama che sta prendendo la "strada sbagliata perchè se gli americani vogliono cambiare la loro situazione nella regione devono mandare i giusti segnali ai popoli di quest'area del mondo".

Leggi tutto
Prossimo articolo