Una vacanza da 35 milioni di dollari

1' di lettura

Il miliardario texano Richard Garriott orbiterà per dieci giorni intorno alla Terra, a bordo della navicella Soyuz. Il "turista spaziale" è decollato, con due astronauti, dalla stessa rampa nella steppa kazaka da cui nel 1961 partì la missione di Gagarin

35 milioni di dollari per decollare a bordo di di una navicella russa, la Soyuz, lanciata dalla stessa rampa nella steppa kazaka da cui nel 1961 partì la storica avventura di Iuri Gagarin, il primo uomo nello spazio. Li ha sborsati Richard Garriott, programmatore di videogiochi texano, partito insieme all'astronauta americano Michael Fincke e al russo Yury Lonchakov. Dieci giorni durerà la "vacanza" per Garriott, che tornerà sulla Terra a bordo della capsula di rientro Soyuz a tre posti. Proprio questo ultimo componente, però, ha riscontrato alcuni problemi tecnici nelle ultime due missioni.

Leggi tutto
Prossimo articolo