Latte contaminato, 6 arresti a Pechino

1' di lettura

La polizia cinese ha arrestato 6 persone coinvolte nello scandalo del latte contaminato con la melamina che ha provocato in Cina la morte di 4 bambini e il ricovero di oltre 13mila persone. Tracce di melamina anche nella cioccolata britannica Cadbury

Gli interrogatori andranno avanti per giorni ma le autorità cinesi non hanno dubbi: le sei persone fermate a Hohhot, capitale della regione autonoma della Mongolia interna e cuore della produzione di latte cinese, hanno prodotto e venduto la melamina, la sostanza chimica con cui veniva adulterato il latte mantenendo inalterati i valori proteici. Intanto le autorità sanitarie di Hong Kong hanno accertato la presenza di una quantità inaccettabile di melamina in due tipi di cioccolato e di biscotti fabbricati in Cina e commercializzati dalla ditta britannica Cadbury.

Leggi tutto
Prossimo articolo