Cina, salgono a 28 gli arresti per il latte alla melamina

1' di lettura

Dopo lo scandalo del latte cinese alla melanina, responsanile della morte di sei bambini, la finlandia blocca l'import di latte cinese e ne distrugge gli stoc sul mercato nazionale. Anche l'Iran vieta la vendita e interrompe l'importazione

Pene severe. L'editoriale di oggi del China Daily è perentorio in merito allo scandalo del latte alla melamina ed essendo le parole del quotidiano diretta espressione del volere del governo di Pechino, questo sarà probabilmente il destino dei 28 arrestati nell'inchiesta e di quelli che seguiranno il loro cammino. Solo oggi altre sei persone sono finite in manette in Cina con la stessa imputazione, aver adulterato i prodotti alimentari destinati alla prima infanzia con la sostanza chimica che al momento ha già ucciso sei bambini e intossicato decine di migliaia di piccoli.

Leggi tutto
Prossimo articolo