Rapiti in Egitto, ore decisive per le sorti degli italiani

1' di lettura

E' corsa contro il tempo per mettere in salvo gli 11 ostaggi rapiti al confine con il Sudan, tra cui 5 connazionali; gli approvigionamenti di acqua e cibo starebbero per finire

Le autorità libanesi ne hanno avuto la conferma dopo l'avvio di "accurate ed estese ricerche" che non hanno dato risultati sul traferimento della carovana dei sequestratori nel loro Paese. Da New York il ministro degli Esteri Frattini si è limitato a riferire di essere in contatto con Tripoli anche se preferisce mantenere la riservatezza. A nove giorni dalla cattura, Berlino, che fino ad ora ha guidato il negoziato ha fatto sapere di non aver avuto più contatti con i rapinatori da giovedì mattina.

Leggi tutto
Prossimo articolo