Latte alla melamina, l'Ue vara misure di sicurezza

1' di lettura

Messa al bando di tutti i prodotti alimentari provenienti dalla Cina e destinati ai bambini ma anche controlli sugli alimenti cinesi che contengono piu' del 15 per cento del latte in polvere

La commissione europea ha adottato misure per rafforzare la sicurezza alimentare dopo la crisi del latte contaminato in Cina, con la messa al bando di tutti i prodotti alimentari provenienti dalla Cina e destinati ai bambini. Previsti "risarcimenti a coloro che sono stati danneggiati", come ha detto Chen Haosu, presidente dell'Associazione di amicizia del popolo cinese con i paesi stranieri. La Cina inoltre promette severità contro le aziende responsabili. Un nuovo bilancio arriva dopo giorni di silenzio dalle province cinesi: altri 10.000 bambini si sono ammalati.

Leggi tutto
Prossimo articolo