Italiani rapiti in Egitto, "Li hanno portati in Libia"

1' di lettura

Continua a tenere con il fiato sospeso la vicenda dei connazionali sequestrati in territorio egiziano. Secondo un portavoce del governo sudanese la carovana di ostaggi si troverebbe ora in territorio libico in mano a una cellula di ribelli del Darfur

Continua a tenere con il fiato sospeso la vicenda dei connazionali sequestrati in territorio egiziano. Secondo un portavoce del governo sudanese la carovana di ostaggi si troverebbe ora in territorio libico. Secondo quanto assicurato da un funzionario del ministero degli Esteri di Khartoum, Ali Yousuf Ahmed, gli ostaggi stanno bene e sono al momento tenuti in un luogo a circa 13 chilometri dal confine sudanese, all'interno del territorio libico, seguiti a distanza dalle autorità di Khartoum. La stessa fonte ventila l'ipotesi che i rapitori siano ribelli del Darfur.

Leggi tutto
Prossimo articolo