Italiani rapiti in Egitto, annunci e smentite sul rilascio

1' di lettura

E' giallo sulla sorte dei cinque turisti italiani rapiti ad Assuan. Più volte si sono rincorse voci sulla loro liberazione puntualmente smentite dalla Farnesina

Ancora nessuna certezza sulla sorte del gruppo di turisti, tra cui cinque italiani, sequestrati nel deserto sahariano, al confine tra Egitto, Libia e Sudan. Ad alimentare le speranze sulla loro liberazione, in un rincorrersi di annunci e smentite, era stato ieri il ministro degli Esteri egiziano Ahmed Abul Gheit da New York. "I rapiti sono stati liberati, sono in salvo e stanno tutti bene", aveva annunciato. Ore di illusione, di frenetici contatti poi le prime smentite.

Leggi tutto
Prossimo articolo