Autobomba ad Islamabad, almeno 40 morti

1' di lettura

Nuovo attentato in Pakistan. Un kamikaze alla guida di un autobomba si è lanciato contro l'ingresso dell'Hotel Marriot. Ci sarebbero degli stranieri tra i morti dopo l'esplosione, ma secondo l'ambasciata italiana nessun nostro connazionale

Ci sarebbero degli stranieri tra i morti dopo l'esplosione avvenuta davanti all'hotel Marriott a Islamabad, in Pakistan, ma secondo un funzionario dell'ambasciata italiana non sarebbero coinvolti italiani. Un kamikaze alla guida di un autobomba si è lanciato contro l'ingresso dell'albergo nel centro della capitale pakistana. Secondo fonti della sicurezza la violenta deflagrazione ha causato almeno 40 morti e 22 feriti. Al momento non si hanno notizie sulla rivendicazione dell'attentato suicida.

Leggi tutto
Prossimo articolo