Afghanistan, militari italiani ancora nel mirino

1' di lettura

Nuovo attacco ad un convoglio, fortunatamente nessun ferito. I militari, a bordo di un veicoli blindato 'Lince' stavano pattugliando una strada nell'ovest del Paese, dove si trova una base operativa della missione Isaf

Un ordigno è esploso oggi al passaggio di un convoglio di militari italiani, fortunatamente nessuno è rimasto ferito. L'attacco è avvenuto nella provincia di Badghis, nell'ovest del Paese, più o meno nella stessa zona dove ieri una pattuglia di bersaglieri era scampata ad un altro attentato. I militari, a bordo di veicoli blindati "Lince" stavano pattugliando una strada nei pressi di Bala Mourghab, dove si trova una base operativa avanzata della missione Isaf, gestita dagli italiani.

Leggi tutto
Prossimo articolo