Yemen, attacco all'ambasciata Usa: 16 i morti

1' di lettura

L'attacco terroristico è stato rivendicato dal gruppo "Jihad islamica nello Yemen" ma la polizia sembra più orientata sulla pista di Al Qaeda

Un'autobomba è esplosa davanti all'ambasciata americana di Sana'a, nello Yemen. 16 persone, tra cui sei soldati yemeniti sono morti. L'attacco terroristico è stato rivendicato dal gruppo "Jihad islamica nello Yemen" ma la polizia sembra più orientata sulla pista di Al Qaeda. Dopo l'esplosione c'è stato uno scambio di colpi d'arma da fuoco tra soldati statunitensi e terroristi. Nel marzo del 2007 l'ambasciata americana a Sana'a era stata già attaccata con alcune granate e un poliziotto era rimasto ucciso.

Leggi tutto
Prossimo articolo