Ue, via libera alla missione degli osservatori in Georgia

1' di lettura

Via libera dell'Unione europea alla missione degli osservatori in Georgia, e all'inchiesta internazionale indipendente sulla guerra di agosto. Queste le decisioni dei ministri degli esteri riuniti a Bruxelles

I compiti ufficiali sono tre: stabilizzazione, con particolare attenzione al rispetto dell'accordo in sei punti, compreso il ritiro delle truppe e la verifica di possibili violazioni dei diritti dell'uomo; la normalizzazione, cioè la sorveglianza in materia di governance, di stato di diritto, di ordine pubblico, nonchè la sicurezza dei mezzi di trasporto, delle infrastrutture energetiche e il ritorno degli sfollati; e infine il ripristino della fiducia reciproca, con l'abbassamento delle tensioni.

Leggi tutto
Prossimo articolo