Ike ora terrorizza il Texas. Milioni di persone evacuate

1' di lettura

L'uragano aumenta la sua potenza. Più della metà della popolazione è in pericolo. Le autorità riferiscono che ci sarebbero 3 vittime tra cui un bambino di 10 anni colpito in testa da un albero

Malgrado gli appelli delle autorità all'evacuazione totale, altrimenti "sarà morte certa", non tutti in Texas hanno deciso di fuggire davanti all'incombente arrivo dell'uragano Ike. Nella contea meridionale di Brazoria, una delle più esposte a quella che gli esperti hanno già definito una "potenziale catastrofe", circa centomila persone hanno infatti scelto di restare nelle proprie case, costi quel che costi. Lo ha riferito una portavoce dell'amministrazione locale, Marie Beth Jones, senza nascondere il disappunto suo e dei governanti. Le autorità hanno dato notizia della morte di tre persone.

Leggi tutto
Prossimo articolo