Sarah Palin pronta alla guerra con la Russia

1' di lettura

La candidata alla vicepresidenza americana nella sua prima intervista dopo l'ufficializzazione della candidatura si dice favorevole all'uso delle armi contro Mosca per difendere Tbilisi. Sull'Iraq sposa in parte dottrina della guerra preventiva

Sarah Palin nella sua prima intervista televisiva da candidata alla vicepresidenza degli Stati Uniti per il Partito repubblicano indossa subito i panni del pitbull, l'immagine che i media hanno scelto per descrivere il suo atteggiamento politico aggressivo e reazionario. "Per difendere la Georgia, dice, sono pronta anche alla guerra con la Russia". Il governatore dell'Alaska indica quindi una tabella di marcia che di certo non piacerà al cremlino, secondo la quale Georgia e Ucraina devono quanto prima entrare a far parte della Nato.

Leggi tutto
Prossimo articolo