11/9, gli Stati Uniti si fermano per ricordare la strage

1' di lettura

A sette anni dall'11 settembre 2001, l'America si è fermata per ricordare le vittime della strage che sconvolse la nazione e il mondo intero

Gli Stati Uniti si sono fermati, è ancora forte il ricordo della strage dell'11 settembre. Per quanto sia retorico, previsto, e atteso, un suono di tromba che intona il "silenzio" e riesce per un lungo minuto a penetrare il rumore di fondo di un'intera città è ancora un'emozione collettiva quando quel minuto si allarga su una nazione intera. E' con questa emozione che tutta l'America, sia essa democratica o repubblicana, ha accolto il ricordo dell'11 settembre a sette anni dalla tragedia del World Trade Center, del Pentagono e di Shanksville, in Pennsylvania.

Leggi tutto
Prossimo articolo