Ginevra, prove di Big Bang

1' di lettura

Via al Cern il progetto più ambizioso della fisica. Si cerca la "particella di Dio". un fascio di protoni, iniettato nel Large Hadron Colider, ha completato il suo giro senza problemi. Una volta bloccato, "sparato" un secondo fascio in senso opposto

Gli scienziati di tutto il mondo oggi hanno celebrato i primi test con l'acceleratore di particelle che sperano simulerà il "Big Bang" che ha creato l'universo. Gli esperimenti nel Large Hadron Collider, o Lhc, la macchina più grossa e più complessa mai realizzata e costruita sotto terra, potrebbe dare una spinta alla fisica moderna e svelare segreti sull'universo e le sue origini. Lo staff nella sala di controllo al confine tra Svizzera e Francia ha applaudito quando il primo fascio di particelle è stato sparato nel tunnel circolare lungo 27 km sigillato ermeticamente.

Leggi tutto
Prossimo articolo