Thailandia, il premier dichiara lo stato di emergenza

1' di lettura

Il Primo ministro thailandese ha proclamato lo stato d'emergenza per la capitale, Bangkok, conferendo poteri speciali alle forze dell'ordine per ripristinare la calma dopo una settimana di disordini che hanno portato alla morte di un uomo

L'annuncio è stato letto alla radio, con toni rassicuranti. Il Primo ministro Samak Sundaravej ha dichiarato lo stato d'emergenza per la capitale della Thailandia, Bangkok, e ha conferito poteri speciali, "per pochi giorni", ha assicurato il premier, al capo delle forze armate. Vietati i raduni per gruppi superiori a 5 persone e ogni tipo di manifestazione. La decisione è stata presa all'indomani degli scontri durissimi che hanno portato alla morte di una manifestante e al ferimento di decine di altre persone. Alcune verserebbero in gravissime condizioni.

Leggi tutto
Prossimo articolo