Twitter, 10 anni fa il primo cinguettìo

Il 21 marzo 2006 veniva pubblicato il primo tweet del social che oggi conta 320 milioni di utenti attivi. Da allora, ne sono stati inviati più di 500 miliardi:  500 milioni al giorno. Ecco una selezione dei post più celebri, significativi e popolari. VIDEO

  • Il messaggio postato dal social network in occasione del decimo anniversario -
    Il messaggio postato dal social network in occasione del decimo anniversario - La mappa dei social network, Facebook non sfonda a Est
  • Era il 21 marzo del 2006, esattamente 10 anni fa, quando Jack Dorsey, co-fondatore di Twitter, lanciò il primo messaggino del social network. Ne seguiranno milioni di altri, tra cui alcuni che hanno fatto lo storia o, almeno, l'hanno accompagnata. Credit: Twitter -
    Era il 21 marzo del 2006, esattamente 10 anni fa, quando Jack Dorsey, co-fondatore di Twitter, lanciò il primo messaggino del social network. Ne seguiranno milioni di altri, tra cui alcuni che hanno fatto lo storia o, almeno, l'hanno accompagnata. Credit: Twitter - La mappa dei social network, Facebook non sfonda a Est
  • Che cosa sarebbe Twitter senza gli hashtag? La prima etichetta viene fatta risalire a un anno e mezzo dopo il primo messaggio: è il 23 agosto del 2007 e Chris Messina, oggi programmatore presso Uber, lancia l'idea di usare il cancelletto per catalogare i tweet. Credit: Twitter -
    Che cosa sarebbe Twitter senza gli hashtag? La prima etichetta viene fatta risalire a un anno e mezzo dopo il primo messaggio: è il 23 agosto del 2007 e Chris Messina, oggi programmatore presso Uber, lancia l'idea di usare il cancelletto per catalogare i tweet. Credit: Twitter - Twitter, novità nella timeline: ci sarà una selezione dei messaggi più importanti
  • Intanto il social network – definito anche sito di micro-blogging – cresce in popolarità. Lo usa anche la Nasa: il 20 giungo 2008 la sonda Phoenix Mars Lander annuncia che su Marte è stato scoperto il ghiaccio. Credit: Twitter -
    Intanto il social network – definito anche sito di micro-blogging – cresce in popolarità. Lo usa anche la Nasa: il 20 giungo 2008 la sonda Phoenix Mars Lander annuncia che su Marte è stato scoperto il ghiaccio. Credit: Twitter - #RipTwitter, il social network tra cambiamenti e proteste
  • Per capire quali sono le potenzialità di un social network sempre a portata di mano e che permette le comunicazioni più rapide ci è voluto un po' di tempo. Un primo indizio arriva nel gennaio 2009 quando un utente posta la foto di un aereo atterrato nel fiume Hudson. Si chiama citizen jornalism, giornalismo dal basso. Credit: Twitter -
    Per capire quali sono le potenzialità di un social network sempre a portata di mano e che permette le comunicazioni più rapide ci è voluto un po' di tempo. Un primo indizio arriva nel gennaio 2009 quando un utente posta la foto di un aereo atterrato nel fiume Hudson. Si chiama citizen jornalism, giornalismo dal basso. Credit: Twitter - Il 2015 su Twitter, tra hashtag, trending topic e new entry
  • Nel 2010, 4 anni dopo il primo messaggino, si twitta da ogni parte del globo e non solo: il 22 gennaio di quell'anno arriva la prima comunicazione direttamente dallo spazio da parte di un astronauta, TJ Creamer. Credit: Twitter -
    Nel 2010, 4 anni dopo il primo messaggino, si twitta da ogni parte del globo e non solo: il 22 gennaio di quell'anno arriva la prima comunicazione direttamente dallo spazio da parte di un astronauta, TJ Creamer. Credit: Twitter - Twitter, cuoricini e “mi piace” al posto di stelline e “preferiti”
  • L'informazione si fa sempre più distribuita, non è più appannaggio esclusivo dei professionisti. E così il primo maggio 2011 lo scoop (involontario) dell'azione militare che ucciderà Bin Laden arriva da un ignaro utente Twitter. Credit: Twitter -
    L'informazione si fa sempre più distribuita, non è più appannaggio esclusivo dei professionisti. E così il primo maggio 2011 lo scoop (involontario) dell'azione militare che ucciderà Bin Laden arriva da un ignaro utente Twitter. Credit: Twitter - Ue, la diplomazia dei Paesi piccoli su Twitter
  • Uno dei tweet più famosi di tutti i tempi è datato 7 novembre 2012. E' il giorno in cui Barack Obama viene rieletto presidente degli Stati Uniti. Per festeggiare, il suo staff pubblica la foto di un abbraccio (di qualche tempo prima) con Michelle. Credit: Twitter -
    Uno dei tweet più famosi di tutti i tempi è datato 7 novembre 2012. E' il giorno in cui Barack Obama viene rieletto presidente degli Stati Uniti. Per festeggiare, il suo staff pubblica la foto di un abbraccio (di qualche tempo prima) con Michelle. Credit: Twitter - 8 anni di Twitter, il primo cinguettio dei politici
  • A fine 2012 ormai tutte le celebrità e tutti i personaggi pubblici usano Twitter. A dicembre alla lista si aggiunge anche il Papa, nella persona di Benedetto XVI con tanto di benedizione annessa. Credit: Twitter -
    A fine 2012 ormai tutte le celebrità e tutti i personaggi pubblici usano Twitter. A dicembre alla lista si aggiunge anche il Papa, nella persona di Benedetto XVI con tanto di benedizione annessa. Credit: Twitter - La mappa dei social network, Facebook non sfonda a Est
  • Nessuno sfugge alle tentazione del selfie. Neanche i politici. E così uno dei tweet più famosi del del 2013 è quello che ritrae l'autoscatto di Barack Obama, David Cameron e Helle Thorning-Schmid, primo ministro danese durante le onoranze funebri per Nelson Mandela. Credit: Twitter -
    Nessuno sfugge alle tentazione del selfie. Neanche i politici. E così uno dei tweet più famosi del del 2013 è quello che ritrae l'autoscatto di Barack Obama, David Cameron e Helle Thorning-Schmid, primo ministro danese durante le onoranze funebri per Nelson Mandela. Credit: Twitter - Twitter, novità nella timeline: ci sarà una selezione dei messaggi più importanti
  • “Non possiamo confermare né smentire che questo sia il nostro primo tweet” recita con una buona dose di ironia il primo messaggino della CIA, datato 6 giugno 2014. Credit: Twitter -
    “Non possiamo confermare né smentire che questo sia il nostro primo tweet” recita con una buona dose di ironia il primo messaggino della CIA, datato 6 giugno 2014. Credit: Twitter - #RipTwitter, il social network tra cambiamenti e proteste
  • E' – e resterà a lungo – uno dei più popolari tweet di tutti i tempi. E' stato scattato durante la cerimonia degli Oscar 2014, ritrae alcune delle più grandi star di Hollywwod ed è stato postato dalla star della tv americana Ellen Degeneres. Come dire, gli ingredienti per il successo ci sono tutti. Credit: Twitter -
    E' – e resterà a lungo – uno dei più popolari tweet di tutti i tempi. E' stato scattato durante la cerimonia degli Oscar 2014, ritrae alcune delle più grandi star di Hollywwod ed è stato postato dalla star della tv americana Ellen Degeneres. Come dire, gli ingredienti per il successo ci sono tutti. Credit: Twitter - Il 2015 su Twitter, tra hashtag, trending topic e new entry
  • Gennaio 2015, un attentato decima la redazione della rivista satirica Charlie Hebdo a Parigi. La commozione raggiunge i social network dove diventa virale l'hashtag #JeSuisCharlie. Credit: Twitter -
    Gennaio 2015, un attentato decima la redazione della rivista satirica Charlie Hebdo a Parigi. La commozione raggiunge i social network dove diventa virale l'hashtag #JeSuisCharlie. Credit: Twitter - Twitter, cuoricini e “mi piace” al posto di stelline e “preferiti”
  • Tra le pop-star Twitter è un must. Lo dimostrano gli One Direction che nel 2015 hanno monopolizzato la classifica dei tweet più popolari grazie ad una serie di messaggi relativi all'addio di uno dei membri del gruppo, Zayn Mali. Che però, come mostra questo messaggino assai apprezzato, è rimasto in buoni rapporti con il resto della banda. Credit: Twitter -
    Tra le pop-star Twitter è un must. Lo dimostrano gli One Direction che nel 2015 hanno monopolizzato la classifica dei tweet più popolari grazie ad una serie di messaggi relativi all'addio di uno dei membri del gruppo, Zayn Mali. Che però, come mostra questo messaggino assai apprezzato, è rimasto in buoni rapporti con il resto della banda. Credit: Twitter - Ue, la diplomazia dei Paesi piccoli su Twitter