Roma, pubblico impiego in piazza: contratto o sciopero generale. FOTO

La manifestazione nazionale indetta dai sindacati contro il blocco della contrattazione nella Pa. La leader della Cgil Camusso torna sulle parole del ministro Poletti, che aveva parlato della necessità di superare l'orario di lavoro: "Vuole apparire come Ufo robot". Furlan: "Governo trovi le risorse per rinnovo dignitoso". GALLERY

  • "Questa è una manifestazione che non ferma il Paese ma non ci costringano a fermare il Paese per dire poi che siamo degli irresponsabili. E' ora di smetterla. Il governo rinnovi il contratto". Così il leader Uil, Carmelo Barbagallo, spiega la manifestazione che ha portato oggi in piazza nuovamente i lavoratori del pubblico impiego di Cgil, Cisl e Uil - Furlan: governo trovi risorse contratto o ancora lotta
  • "Stiamo avendo molta pazienza e responsabilità, la Corte Costituzionale aveva detto di fare il contratto a luglio e siamo a novembre. Chiediamo 150 euro al mese e il governo metta mano alla legge di stabilità perchè non fare il contratto significherebbe bleffare", aggiunge Barbagallo giudicando l'offerta di 300 milioni da parte dell'esecutivo come una proposta misera - Nella notte firmato dopo 7 anni il nuovo contratto di lavoro del trasporto pubblico
  • "E' un governo inadempiente non solo rispetto ai diritti dei lavoratori ma anche di fronte alla Corte costituzionale", che ha dichiarato illegittima la prosecuzione del blocco del contratto degli statali, ha affermato il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso - Furlan: governo trovi risorse contratto o ancora lotta
  • Il governo trovi le risorse per finanziare un lavoro dignitoso. Faccia la sua parte, altrimenti la nostra lotta non si può fermare" afferma lal leader Cisl, Anna Maria Furlan - Furlan: governo trovi risorse contratto o ancora lotta
  • "Dopo sei anni di blocco, offrire cinque euro è poco dignitoso per i lavoratori e per il governo che rappresenta lo Stato datore di lavoro", ha aggiunto Furlan - Poletti: superare orario lavoro, parametro vecchio. Ira dei sindacati
  • "Se non si fa il contratto subito, entro l'anno, la prossima manifestazione non sara' ne' di sabato, ne' di domenica". Cosi' il segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, parlando dal palco della manifestazione nazionale del pubblico impiego per il rinnovo del contratto, alludendo allo sciopero pur senza citarlo
  • In testa al corteo, dietro lo striscione che è lo slogan della manifestazione 'Contratto subito', ci sono i leader di Cgil, Uil e Cisl, Susanna Camusso, Carmelo Barbagallo e Annamaria Furlan
  • La leader della Cgil è poi tornata sulle parole del ministro Poletti. L'idea" che emerge è quella di un "ministro che non conosce com'è fatto il lavoro" e "vuole apparire come Ufo robot, per risolvere tutti i problemi. Ma le condizioni non vanno che peggiorando" - Poletti: superare orario lavoro, parametro vecchio