Risultati trimestrali, Apple parla sempre più “cinese”

Solida performance per l'azienda di Cupertino, che continua a crescere soprattutto grazie alla Cina. In un anno il fatturato in quell'area è raddoppiato passando da 6 a 12 miliardi di dollari, un quarto delle entrate complessive. Intanto, sempre sul versante tech, Twitter fa registrare ancora risultati deludenti. LE IMMAGINI

  • ©Getty Images
    Apple continua a crescere. I risultati trimestrali dell’azienda di Cupertino sono stati solidi, con entrate e profitti che battono le aspettative degli analisti. Una buona parte del risultato positivo è dovuta alle ottime performance sul mercato cinese - Apple, trimestre da record: venduti 34 mila iPhone all'ora
  • ©Getty Images
    La crescita di Apple in Cina è arrivata nonostante le incertezze di questi mesi sull'economia locale. I risultati indicano un fatturato “cinese” di 12,51 miliardi di dollari, quasi il doppio di quanto fatto registrare nello stesso periodo del 2014: 6,29 miliardi - Apple, da nord a sud tutti i coda per iPhone 6
  • ©Getty Images
    Il mercato cinese (che comprende anche Taiwan e Hong Kong) è il secondo per importanza per il business di Apple. Anche in questo trimestre ha superato l'Europa, che si è fermata a 10,57 miliardi di dollari - MWC, a Barcellona è tempo di smartwatch
  • ©Getty Images
    Il mercato cinese “pesa” ormai per il 24% sul fatturato complessivo di Apple. Per dare un'idea del progresso dell’azienda da quelle parti, lo scorso anno la crescita annuale era stata dell'1% e il fatturato locale rappresentava solo il 13% di quello complessivo - Apple presenta iPhone 6S, iPhone 6S Plus e un iPad più grande. FOTO
  • ©Getty Images
    Per accompagnare la crescita sul territorio cinese, Apple ha comunicato che rafforzerà la propria presenza sul terreno. Gli Apple Store in Cina oggi sono 25: saranno 40 entro la metà del 2016 - Apple, trimestre da record: venduti 34 mila iPhone all'ora
  • ©Getty Images
    Nel mondo Apple ha fatto registrare un fatturato di 51,5 miliardi nell'ultimo trimestre, con una crescita del 22% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno - Apple, da nord a sud tutti i coda per iPhone 6
  • ©Getty Images
    Le uniche note stonate per Apple arrivano ancora una volta dagli iPad. Per la prima volta dal trimestre terminato nel giugno 2011, Apple ha venduto meno di 10 milioni di tavolette (9,9 per la precisione) - Apple, trimestre da record: venduti 34 mila iPhone all'ora
  • ©Getty Images
    Intanto i Mac hanno fatto registrare un altro record storico di vendite: 5,7 milioni di computer venduti (più 3,3% anno su anno in controtendenza con la decrescita del comparto) - Apple presenta iPhone 6S, iPhone 6S Plus e un iPad più grande. FOTO
  • ©Getty Images
    In questo trimestre Apple ha venduto complessivamente 48,05 milioni di iPhone, il 22% in più rispetto al trimestre precedente, con una crescita delle entrate del 36% - Apple, trimestre da record: venduti 34 mila iPhone all'ora
  • ©Getty Images
    Il progresso di Apple si registra anche nella crescita del prezzo medio di vendita degli iPhone, salito a 670 dollari, dai 660 del trimestre precedente e dai 603 dello stesso periodo dell'anno scorso - Apple Watch alla prova della concorrenza
  • ©Getty Images
    Per il trimestre in corso, che comprenderà tre mesi pieni di vendite dei nuovi iPhone 6s e 6s Plus, l'azienda prevede entrate tra i 75,5 e i 77,5 miliardi di dollari - iPad Pro e gli altri, la sfida dei megatablet
  • ©Getty Images
    Con la crescita del suo business cresce anche la riserva di cassa di Apple, salita ormai alla stratosferica cifra di 207 miliardi di dollari - 200 miliardi in cassa: ecco quello che Apple si potrebbe comprare
  • ©Getty Images
    Al contrario di Apple, per Twitter l'ultimo trimestre non è stato roseo. I 569 milioni di fatturato dichiarati, pur sopra le aspettative degli analisti, non sono bastati a rendere contenti i mercati. Il titolo è sceso del 12% nelle contrattazioni effettuate dopo la chiusura della Borsa - Amazon, Google e Microsoft: conti a confronto
  • ©Getty Images
    Il dato che preoccupa gli investitori e che complica la vita del neo-amministratore delegato Jack Dorsey è quello dei nuovi utenti. Twitter ha denunciato 320 milioni di utenti attivi mensili, 4 milioni in più rispetto al trimestre precedente. Non abbastanza per soddisfare gli analisti - Square in borsa: radiografia dell’altra società di Mr Twitter
  • ©Getty Images
    A rendere la situazione ancora più difficile per il social network c'è la revisione al ribasso delle previsioni dell'azienda per il trimestre in corso: da 740 milioni di fatturato a una cifra compresa tra i 695 e i 710 milioni - Apple presenta iPhone 6S, iPhone 6S Plus e un iPad più grande. FOTO