Varoufakis, il ministro anti-austerity si è dimesso. FOTO

Passo indietro del responsabile delle Finanze del governo Tsipras dopo la vittoria del "No" al referendum sull'accordo con i creditori: "Un gesto necessario per aiutare a trovare un'intesa". La gallery - l'album - i video
  • Si è dimesso Yanis Varoufakis, l'eclettico ministro delle Finanze greco. Un annuncio arrivato dopo la vittoria del No al referendum sulle condizioni chieste dai creditori. "Lo faccio per aiutare Tsipras a trovare un accordo" scrive - Grecia, tutte le foto
  • L'annuncio delle dimissioni su Twitter. Sul suo blog Varoufakis scrive che lascia l'incarico saputo che alcuni ministri all'interno dell'Eurogruppo hanno "una preferenza per la mia assenza dal meeting" - Grecia, tutte le foto
  • "Considero un mio dovere", scrive ancora il ministro "non ostacolare l'intesa e aiutare il premier Alexis Tsipras nel suo tentativo di arrivare ad una intesa con l'Eurogruppo". E aggiunge: "Porterò con orgoglio il disgusto dei creditori" - - Grecia, tutte le foto
  • Al posto di Varoufakis è stato nominato Euclid Tsakalotos (a sinistra), già capo negoziatore greco a Bruxelles nonché portavoce del governo Tsipras per l'economia - Chi è Euclid Tsakalotos
  • Economista e blogger 53enne, Yanis Varoufakis ha guidato dalla fine di gennaio il dicastero più delicato del governo targato Alexis Tsipras - Grecia, tutte le foto
  • Varoufakis (che è sia cittadino greco che australiano) si è fatto notare anche per il suo atteggiamento informale, fatto di spostamenti in moto e abbigliamento casual - Grecia, tutte le foto
  • Con il ministro delle finanze tedesco Wolfgang Schäuble. Varoufakis , poche settimane prima di insediarsi nel governo greco, ha lasciato la cattedra di economia presso l'Università del Texas di Austin - Grecia, tutte le foto
  • Con Christine Lagarde. Parallelamente alla sua attività accademica, Varoufakis ha scritto diversi saggi tra i quali il più celebre è 'The Global Minotaur' sulle origini americane della crisi finanziaria globale - Grecia, tutte le foto
  • Nel 2005 ha viaggiato per un anno a fianco dell'artista Danae Stratou (nella foto), sua attuale compagna, per visitare sette confini caldi, dalla Palestina al Kashmir. Dall'esperienza è nata l'installazione Cut di cui il ministro ha scritto i testi - Grecia, tutte le foto
  • Uno dei principali avversari di Varoufakis nelle trattative è stato il presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem - Grecia, tutte le foto