Non solo Farmville: la crisi di Zynga e dei suoi avversari

Dopo avere conquistato il mondo degli utenti di Facebook con giochi che sembravano irresistibili l'azienda di San Francisco è da tempo in difficoltà. Colpa del boom degli smartphone. Ma anche la concorrenza non se la passa bene. LE IMMAGINI
  • Zynga, il marchio reso famoso da popolari giochi per Facebook come Farmville e Mafia Wars è da tempo in difficoltà. Dopo i fasti del che hanno portato alla discesa in borsa nel dicembre 2012 ha faticato a trovare nuove hit - Credit: Flickr / Hillary
  • Il valore in borsa delle azioni di Zynga è sceso dai 14 dollari del marzo 2012 ai 2,81 di questi giorni, un calo superiore all'80 per cento. Credit: Reuters - I contadini virtuali di Farmville sbarcano in borsa
  • L'andamento dell'azienda ha portato anche ad un cambio della guardia al vertice. Nel luglio 2013 Marc Pincus, co-fondatore della società, ha lasciato la carica di amministratore delegato - Facebook & Co., un business da 10 miliardi di dollari
  • Al suo posto, a cercare di risollevare la baracca, è salito Don Mattrick, già a capo della divisione intrattenimento di Microsoft, quella che comprende anche la Xbox - Alibaba, nel giorno dei single vendite per 9 miliardi
  • Gli ultimi risultati trimestrali, resi noti a inizio novembre, non hanno mostrato un'inversione di tendenza. Zynga ha registrato perdite per 57 milioni di dollari - Xiaomi, la nuova star cinese degli smartphone
  • Tra le ragioni della crisi di Zynga il fatto che gli utenti abbiano spostato le proprie abitudini di gioco verso le piattaforme mobili. Un cambiamento al quale l'azienda ha faticato a lungo ad adeguarsi - Band, il wearable di Microsoft alla prova degli avversari
  • A settembre Zynga ha introdotto parecchi giochi, tra cui NFL Showdown e una nuova versione di Zynga Poker. Per ora i nuovi titoli non hanno riportato l'azienda ai fasti di Farmville - Credit: Flickr / Sabrina Dent
  • Gli utenti non sembrano avere gradito i nuovi titoli. In particolare, la nuova versione del poker non ha convinto i vecchi utilizzatori. Nell'ultimo trimestre gli utenti giornalieri sono calati del 13 % rispetto allo stesso periodo dell'anno passato - Apple, ecco i nuovi iPad
  • Nell'ultimo trimestre Zynga ha fatto registrare entrate per 177 milioni di dollari, con un calo del 13 % rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Tuttavia, la performance è stata migliore di quanto previsto dagli analisti - Credit: Flickr / Hillary
  • Una nota positiva è venuta proprio dal mondo smartphone e tablet. Sia le entrate che gli utenti dei giochi dalle piattaforme mobili sono cresciuti. E questo ha favorevolmente impressionato gli osservatori - Credit: Flickr / Taber Andrew Bain
  • Nell'ultimo trimestre la pubblicità e le vendite di beni all'interno del giochi per quanto riguarda le piattaforme mobili sono saliti del 10 % rispetto al trimestre precedente - Apple, nuovi iPhone 6 e Apple Watch
  • Zynga non è l'unica azienda del settore dei cosiddetti “casual games” in difficoltà. Anche King Digital Entertainment, che produce la popolare Candy Crush Saga, mostra segni di crisi. Il suo titolo è calato del 39 % nel 2014 - Google, svelato il nuovo Nexus 9
  • Nel corso del 2013 Zynga ha annunciato il licenziamento di 520 persone, quasi un quinto dei suoi dipendenti, e la chiusura di vari uffici negli Stati Uniti. L'azienda ha annunciato altri licenziamenti a gennaio 2014 - Apple Watch alla prova della concorrenza