Meridiana, protesta dei dipendenti. L'azienda riduce esuberi

Incontro al ministero del Lavoro tra governo, sindacati e compagnia. Presentata una proposta che prevede "268 persone in meno coinvolte nella procedura di mobilità". Fit-Cisl: "Apertura risicata". Filt-Cgil: "Nulla di fatto". Sit-in dei lavoratori. FOTO
  • Si è svolto a Roma, al ministero del Lavoro, l’incontro tra sindacati, governo e azienda sul futuro di Meridiana. Un centinaio di dipendenti, sempre in via Flavia, ha protestato contro il piano di esuberi della compagnia aerea - L'Italia che lotta per non perdere il lavoro. Le foto
  • Oltre ai cartelloni, i dimostranti avevano magliette e palloncini rossi con la scritta: “Io sono un esubero Meridiana” – Fiumicino, protesta dei lavoratori Alitalia: è caos bagagli
  • Il tavolo tra governo, sindacati e azienda. A rappresentare l’esecutivo c’era il sottosegretario al Lavoro, Teresa Bellanova - L'Italia che lotta per non perdere il lavoro
  • Nell’incontro Meridiana ha proposto una riduzione del numero degli esuberi da 1.634 a 1.366. “Si tratta di 268 lavoratori in meno coinvolti nella procedura di mobilità”, ha spiegato l’azienda – Alitalia, siglato l'accordo con Etihad
  • Mentre dentro si discuteva, sotto la sede del ministero del Lavoro si sono ritrovati un centinaio di dipendenti Meridiana - L'Italia che lotta per non perdere il lavoro
  • Meridiana ha proposto 268 esuberi in meno (di cui 37 andrebbero a tempo determinato in Air Italy e 90 pensionabili) e ha chiesto la continuità territoriale 2 in esclusiva: cioè le tratte da Cagliari e Olbia per Bologna, Torino, Napoli, Verona in esclusiva - Conferenza lavoro a Torino, tensione a corteo degli studenti
  • Meridiana parla di “un significativo miglioramento in termini di contenimento degli esuberi” e dice che "le misure per il contenimento riguardano per la maggior parte la ricollocazione di parte del personale a fronte del piano di rilancio e pensionamenti” - L'Italia che lotta per non perdere il lavoro
  • "Meridiana auspica che entro il 21 ottobre si possa dare attuazione a questo progetto in modo condiviso e sottolinea che il fattore tempo è fondamentale per la ristrutturazione dell'azienda", si legge in una nota della compagnia aerea - Fiumicino, protesta dei lavoratori Alitalia: è caos bagagli
  • Il 21 ottobre si terrà il nuovo incontro tra governo, sindacati e azienda. Meridiana ha anche chiesto “di riconoscere al proprio personale, così come avvenuto per Alitalia, un trattamento di mobilità di durata fino a 5 anni all'80% della retribuzione” - L'Italia che lotta per non perdere il lavoro
  • Nel giorno dell’incontro tra governo, sindacati e azienda, un centinaio di lavoratori Meridiana ha protestato a Roma per, come hanno spiegato loro stessi, “pretendere un diritto espropriato da un management incapace” - Alitalia, siglato l'accordo con Etihad
  • "Il Governo e le Regioni hanno ribadito all'azienda la necessità di continuare a lavorare per ridurre il numero degli esuberi”, si legge in una nota del ministero del Lavoro - Il comunicato del ministero
  • “Nulla di fatto, la proposta è un passo avanti solo marginale che non modifica la sostanza”, ha detto il segretario generale della Filt-Cgil, Franco Nasso. E ha aggiunto: “Il 21 se mantengono questa proposta il giudizio è assolutamente negativo” - L'Italia che lotta per non perdere il lavoro
  • "La risicata apertura dell’azienda rischia di esasperare gli animi aumentando una tensione già oltre i livelli di guardia", dice il segretario di Fit-Cisl, Giovanni Luciano, che propone di unire i marchi Meridiana e Air Italy per evitare licenziamenti - Fiumicino, protesta dei lavoratori Alitalia: è caos bagagli
  • I lavoratori sotto la sede del ministero del Lavoro hanno duramente contestato un delegato della Uil Trasporti. Contro di lui sono state lanciate bottigliette vuote e la polizia lo ha dovuto portare via. Slogan anche contro Anpav e Avia - L'Italia che lotta per non perdere il lavoro
  • La contestazione non ha provocato feriti. All’aeroporto di Olbia, intanto, Andrea Mascia e Alessandro Santochini, pilota e assistente di volo di Meridiana, da tre giorni sono per protesta su una torre dell'illuminazione a 35 metri d’altezza - Conferenza lavoro a Torino, tensione a corteo degli studenti