Hi-tech, i colossi europei da 1 miliardo di dollari

Non solo Stati Uniti. Anche nel vecchio continente si affermano sempre più compagnie con un valore di mercato considerevole. Russia e Regno Unito guidano la classifica stilata dalla banca di investimenti GP Bullhound. Solo un’italiana: il sito Yoox. FOTO
  • La banca di investimenti GP Bullhound ha pubblicato un report con le 30 compagnie hi-tech europee il cui valore di mercato supera 1 miliardo di dollari. La classifica considera solo realtà orientate a internet/software - Scarica il report integrale
  • Il primo colosso è la compagnia Yandex. Fondata nel 2000 gestisce il più grande motore di ricerca russo, insieme a decine di altri servizi. Il suo valore di mercato è di 9,5 miliardi di dollari - Il club delle startup da 1 miliardo di dollari
  • In seconda posizione troviamo Skype. Fondata nel 2003, è stata acquisita da Microsoft nel 2011 con una valutazione di 8,5 miliardi di dollari. La sede della compagnia è rimasta in Lussemburgo - Chiamate internazionali, è boom di Skype
  • Al terzo posto troviamo ASOS, sito di e-commerce britannico che commercializza i prodotti di 850 brand di moda e accessori. La sua valutazione è ormai vicina ai 6 miliardi di dollari - Cresce l'e-commerce italiano. Soprattutto grazie al mobile
  • King Digital Entertainment, società di base a Londra (e madre del gioco-tormentone di Facebook: Candy Crush Saga) è stata fondata nel 2003 dall’italiano Riccardo Zacconi. Dopo lo sbarco in borsa la sua valutazione di mercato supera i 5 miliardi di dollari - I migliori videogiochi per smartphone
  • Al quinto posto troviamo Markit Group, società specializzata in soluzioni finanziarie con più di 2000 dipendenti. Oggi vale 5 miliardi di dollari - Le tecnologie del 2014
  • Pokerstars.com è uno dei più popolari siti di poker online al mondo. Oggi conta più di 50 milioni di utenti. Lo scorso 12 giugno è stata acquisito per 4,9 miliardi di dollari da Amaya Gaming Group - Credits: Flickr/Raul Barraltamayo
  • In settima posizione troviamo Spotify, ormai diventato il più popolare servizio di streaming musicale. Fondato in Svezia, oggi conta 1200 dipendenti, 40 milioni di utenti e una valutazione di 4 miliardi di dollari. Più di un anno fa è sbarcato in Italia - Musica in streaming: Spotify è arrivato in Italia
  • Ottavo posto per Rovio Entertainment, compagnia finlandese produttrice dell’ormai celebre Angry Birds. Vale 4 miliardi di dollari - Angry Birds Star Wars, divertimento next gen
  • In nona posizione c’è Rightmove, sito per compravendite immobiliari, valutato 4 miliardi di dollari. Nel Regno Unito si trovano 11 delle 30 compagnie individuate da GP Bullhound - Smartphone e tablet: l’album di foto
  • Chiude la top ten un altro servizio di e-commerce. E’ il sito tedesco Zalando, molto popolare anche in Italia. La sua valutazione si avvicina ai 4 miliardi di dollari - Credits: Flickr/Michael Panse
  • Undicesima Supercell, compagnia finlandese produttrice di titoli videoludici molto popolari. Grazie alla loro formula freemium, questi giochi hanno fruttato 2,4 milioni di euro al giorno. La valutazione della società è di 3 mld - Videogiochi, Sony supera Nintendo
  • Ancora un sito di e-commerce: il francese Vente-privee, tra i primi a scommettere sulle vendite-flash. Lanciato nel 2001, oggi vale 3 miliardi di dollari - Scatti dal mondo hi-tech
  • Da molti considerato solo un clone di Facebook, VKontakte è il più popolare social network russo con oltre 250 milioni di iscritti. Qui il profilo del fondatore, la cui creatura ormai vale quasi 3 miliardi di dollari - Facebook, tutte le novità
  • Quattordicesima posizione per Ulmart, sito di e-commerce russo simile ad Amazon - Amazon, tutte le news
  • In quindicesima posizione troviamo JustEat, noto servizio che permette di prenotare cibo d’asporto online. Creato nel 2001 nel Regno Unito, ora è presente in 13 paesi, Italia inclusa - Credits: Flickr/Stefan Goethals
  • Unica compagnia italiana presente in classifica è il sito di e-commerce Yoox. Fondata nel 2000 a Zola Predosa (Bologna), ha festeggiato i 14 anni di attività. Secondo i dati di Gp Bullhound, il suo valore di mercato è vicino ai 2 miliardi di dollari - Cresce l'e-commerce italiano. Soprattutto grazie al mobile