Google testa le "mongolfiere" per il wi-fi dal cielo: foto

È partito dalla Nuova Zelanda il “Project Loon” di Mountain View: l’idea di fornire dall'alto la connettività a Internet in zone remote del pianeta, non raggiungibili con altri sistemi. I primi 30 palloni aerostatici sono stati lanciati: guarda il video
  • Con il lancio delle prime 30 mongolfiere, è partito dalla Nuova Zelanda il "Project Loon" di Google - Guarda il video
  • L'idea degli esperti di Mountain View è di fornire dall'alto la connettività a Internet in zone remote del pianeta, non raggiungibili con altri sistemi - Google: wi-fi in Africa coi palloni aerostatici
  • Le mongolfiere, del diametro di 15 metri ciascuna, voleranno a un'altitudine di 20 chilometri e in questa fase sperimentale consentiranno, sebbene a intermittenza, connessioni a velocità 3G a circa 50 sperimentatori presenti in Nuova Zelanda - Guarda il video
  • Google spera di poter costruire una flotta di mongolfiere tale da garantire, in futuro, connessioni più affidabili e rapide - Google: wi-fi in Africa coi palloni aerostatici
  • Tra le applicazioni future, di quello che viene definito un progetto attualmente in fase "altamente sperimentale", c'è la possibilità che le mongolfiere possano essere guidate sulle zone colpite da disastri - Guarda il video
  • Con il lancio delle prime 30 mongolfiere, è partito dalla Nuova Zelanda il "Project Loon" di Google - Google: wi-fi in Africa coi palloni aerostatici
  • Con il lancio delle prime 30 mongolfiere, è partito dalla Nuova Zelanda il "Project Loon" di Google - Guarda il video