iWatch di Apple e il trend della tecnologia da indossare

Si moltiplicano le voci secondo cui l'azienda fondata da Steve Jobs avrebbe in cantiere un orologio intelligente. Non sarebbe il primo in commercio. Negli ultimi mesi i big dell'hi-tech scommettono sempre più sui gadget da portare addosso. FOTOGALLERY
  • Orologi intelligenti e non solo. Anche braccialetti, occhiali e altri dispositivi. Dopo smartphone e tablet, la tecnologia prossima ventura sarà tutta da indossare. Album: quando la tecnologia è smart
  • I rumors, accreditati da testate autorevoli come il New York Times, dicono che Apple starebbe studiando un orologio intelligente con vetro ricurvo, già ribattezzato iWatch. Sarà la prima sorpresa di Tim Cook, il successore di Steve Jobs? Sempre più tablet, Apple perde terreno
  • Apple, secondo il Wall Street Journal, avrebbe discusso il prodotto con il suo più importante fornitore, Foxcomm. Le funzionalità? Ancora segrete ma gli analisti non hanno dubbi: si integrerà strettamente con iPhone. Il 2013? Per gli analisti sarà l'anno dei phablet
  • A supporto delle ipotesi i media hanno portato il fatto che Corving, l'azienda che produce lo schermo ultraresistente dell'iPhone, è riuscita ad applicare la propria tecnologia anche a vetri curvi, come quelli che servirebbero per iWatch. iPhone al figlio adolescente? Sì, a queste condizioni
  • Molte ipotesi ma anche molti interrogativi. Per esempio, si chiede il New York Times, l'orologio intelligente di Apple avrà Siri, l'assistente virtuale di iPhone? Nessuno, per ora, lo sa. Apple, titolo giù nonostante i ricavi. Aria di crisi?
  • Quel che si sa è che iWatch non sarebbe il primo orologio intelligente sul mercato. Da qualche anno, per esempio, è in circolazione il W Phonewatch, l'orologio-fonino di Kempler Strauss. Nokia dice addio a Symbian, antesignano degli smrtphone
  • Uno smartwatch lo ha lanciato pure Sony. Basato sul sistema operativo Android, grazie al collegamento Bluetooth e alle app apposite, diventa una sorta di estensione da polso del nostro smartphone. Tecnologia e innovazione, cosa dobbiamo aspettarci dal 2013?
  • Uno degli orologi intelligenti più discussi in rete è Pebble, prodotto anche grazie ai soldi raccolti sul sito di finanziamenti collettivi Kickstarter. “Parla” con dispositivi iOs e Android e il display si basa su tecnologia e-Paper. Credits: Pebble Tablet, è boom di vendite. Vicino il sorpasso sui pc
  • Il tuo telefono al polso. E' questo l'obiettivo di I'm Watch che, fra le altre cose, ha pure il viva voce. Utile, dice la I'm, l'azienda italiana che lo ha creato, per parlare anche quando si guida. Credits: I'm Watch Ces 2013, tv e smartphone a tutto schermo
  • Intelligenti, anche se dal look retro, sono gli orologi della serie Passport di Martian Watches. Accelerometro, Bluetooth, compatibilità con i sistemi operativi per smartphone più diffusi Credits: Martian Watches Instagram fa marcia indietro: le foto non sono in vendita
  • Ma il mondo delle tecnologie da polso e affini non si limita agli orologi. I dispositivi BodyMedia, per esempio, si indossano e permettono di tenere sotto controllo una serie di parametri relativi al nostro fisico, dalle calorie al sonno. Ashton Kutcher è Steve Jobs, il film al Sundance
  • Tra le tecnologie da indossare non si può non citare la popolarissima videocamera GoPro, la mini-videocamera “indossabile” che resiste ad acqua e urti ed è diventata compagna di avventure di appassionati di vari sport. Tutti pazzi per i tablet
  • Prodotto da Nike, FuelBand si tiene al polso - come fa in questa foto l'asso Nba Kevin Durant – e misura la nostra attività fisica permettendoci di misurarla. Facebook, come proteggere la propria privacy
  • Nel comparto della tecnologia da indossare vanno annoverati anche gli occhiali per la realtà aumentata tanto cari a Sergey Brin, uno dei due fondatori di Google. Nokia dice addio a Symbian, antesignano degli smartphone
  • Sviluppati nell'ambito del progetto ProjectGlass, dovrebbero arrivare al pubblico verso la fine di quest'anno. Dotati di una micro-camera si collegano a Internet tramite comandi vocali e sovrappongono strati di informazione a ciò che vede l'utente. Apple, titolo giù nonostante i ricavi. Aria di crisi?
  • Anche Microsoft, a quanto pare, non sta ferma sul fronte della tecnologia indossabile. La società fondata da Bill Gates ha depositato anch'essa un brevetto per occhiali intelligenti. Credits: Ansa Windows Phone si difende, ma solo in Italia