Guerra tra smartphone: a rischio anche Htc

L'azienda taiwanese, la prima a usare il sistema Android sui propri cellulari, crolla in borsa e segue il destino di Nokia e Blackberry. Con il mercato sempre più concentrato su Apple e Samsung le altre società finiscono marginalizzate. La fotogallery
  • Uno smartphone Htc. L'azienda taiwanese è stata la prima la mondo a montare il sistema Android sui suoi cellulari. Ha perso quasi un milione di euro in capitalizzazione in Borsa, dopo l'annuncio che anche il terzo trimestre sarà sotto le aspettative Guarda anche: Non solo Apple, tutte le immagini
  • Peter Chou, l'amministratore delegato di Htc. L'azienda taiwanese ha comunciato che il terzo trimestre potrebbe vedere un calo del 45% dei ricavi. Il secondo trimestre ha visto un calo del 57,8% rispetto all'anno scorso Guarda anche: Non solo Apple, tutte le immagini
  • A primavera Htc ha presentato il suo nuovo modello, One, le cui vendite però sono andate sotto le aspettative. Il mercato degli Smartphone è ormai sempre più monopolizzato da Apple e Samsung Guarda anche: la guerra legale tra Apple e Samsung
  • Modelli Apple e Samsung. A danneggiare Htc, come anche altri produttori di smartphone, la decisione degli operatori americani di concentrare le proprie offerte su Apple e Samsung, sempre più padrone del mercato Guarda anche: la guerra legale tra Apple e Samsung
  • La sede di Taipei della Htc. L'azienda taiwanese è così, dopo Nokia e Research In Motion (Blackberry), la terza azienda di smartphone che entra in crisi, schiacciata nella guerra tra Apple e Samsung Guarda anche: Nokia taglia 10mila posti di lavoro
  • Il Nexus One, lo smartphone di Google realizzato con Htc. La vicenda Htc dimostra la volaticità del mercato dei cellulari. Nell'autunno del 2011 Htc era riuscita a superare nelle vendite anche Apple, prima di crollare ai risultati di questi mesi Guarda anche: Ma il Nexus One si è rivelato un flop
  • Il modello One della Htc. Dopo le previsioni negative sono ben 47 gli investitori istituzionali che hanno deciso di abbandonare la Htc. Tra loro anche un fondo gestito da Ubs e Invesco. Nel 2011 Htc rappresentava il il 10,7% del mercato. Ora è al 6,1% Guarda anche: Samsung in sorpasso su Apple