Asta del tartufo, i pezzi più pregiati vanno a Hong Kong

3' di lettura

Un uomo d'affari cinese si è aggiudicato, per 75mila euro, le preziose trifole

Al termine di una difficile annata per la raccolta del tartufo, sono stati aggiudicati nella consueta asta mondiale i pezzi più pregiati. Le tre trifole gemelle del peso di 850 grammi, che costituivano il piatto forte dell'evento, partiranno per Hong Kong: dopo vari rilanci è stato un uomo d'affari cinese Eugene Fung a spuntarla, staccando un assegno da 75mila euro. Il ricavato dell'asta verrà devoluto in beneficenza.

L'evento

Come ogni anno l'asta mondiale del tartufo bianco d'Alba, viene organizzata in contemporanea satellitare tra il Castello di Grinzane Cavour (Cuneo) e Hong Kong: per la prima volta quest'anno, però, l'evento è stato trasmesso anche a Dubai. Complessivamente, i pregiati tuberi sono stati venduti per 370mila euro, un buon risultato, nonostante la minore disponibilità dovuta alle condizioni climatiche avverse alla crescita dei tartufi quest'anno. "Abbiamo presentato tartufi del territorio di ottima qualità, conseguendo i due obiettivi fondamentali di questo grande evento: la visibilità del nostro territorio e dei nostri prodotti nel mondo e la solidarietà concreta", ha dichiarato il presidente dell'Enoteca regionale piemontese Cavour. L'asta, tenutasi all'interno del castello piemontese patrimonio dell'Unesco, è stata animata anche da numerosi volti noti del mondo dello spettacolo. Ha condotto le danze Elisa Isoardi, con Enzo Iacchetti e Roberto Ciufoli in veste di umoristi. Presenti anche Elena Santarelli, che ha portato i tartufi in sala, e lo chef Antonino Cannavacciuolo, nominato Ambasciatore del tartufo bianco d'Alba nel mondo. Fra gli ospiti, figuravano numerose presenze anche dal mondo dello sport: Ciro Ferrara, Federico Peluso, Lorenzo De Silvestri e Alessandro Matri. Partner della kermesse sono stati la Fondazione Crc e il Consorzio di tutela barolo barbaresco Alba Langhe e Dogliani, sebbene dalla postazione di Dubai non c'era traccia di bevande alcoliche sui tavoli.

Ricavato in beneficenza

Il ricavato dell'asta avrà tre diverse destinazioni. Per quanto riguarda Dubai, i fondi saranno devoluti alla Al Jalila Foundation, attiva soprattutto nell'istruzione medica; per Hong Kong, il destinatario sarà il Mother's Choice, attento ad aiutare i bambini orfani e le giovani mamme in difficoltà; per il Piemonte, infine, il denaro sarà devoluto alla Fondazione Nuovo Ospedale Alba Bra Onlus.

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24