Coldiretti: con il caldo volano i consumi di acqua e gelati

Con il caldo aumentano gli acquisti di acqua e gelati (foto di repertorio - Getty Images)
2' di lettura

Le alte temperature influenzano i consumi degli italiani, con il comparto bevande che segna un aumento dell 11%. Crescono anche consumi di frutta e verdura e dei piatti pronti

Acqua e gelati per contrastare il caldo record. Secondo un'analisi di Coldiretti condotta sui dati Nielsen relativi ai consumi di giugno 2017, gli acquisti di acqua non gassata sono aumentati del 17%, superati solo da quelli di gelati (+19%). Aumentano anche le vendite di frutta e verdura, che salgono del 3%. Le stime, che hanno comparato i dati del 2016, sono il ritratto di una popolazione che, provata dal secondo anno più caldo dal 1800, non sta uscendo di casa, cucina meno e si nutre di cibi pronti e rinfrescanti.

Il carrello dell'estate 2017

L'analisi Coldiretti ha messo in evidenza gli articoli il cui acquisto è stato influenzato dal caldo. Non è solo l'acqua che ha visto un incremento negli acquisti, ma tutto il comparto delle bevande ha fatto registrare un +11%. A trainare tè freddo e birre alcoliche chiare, con gradazione inferiore ai sei gradi. Aumenta anche la preferenza accordata ai cibi pronti, per evitare di cucinare e produrre calore, e dunque crescono i consumi di mozzarella (+13%) e, appunto, di gelati, spesso considerato un alimento sostitutivo soprattutto d'estate. Il 2017 ha fatto inoltre registrare un balzo netto negli acquisti di bibite e frutta: il più alto da 17 anni a questa parte.

La stagione dei frullati

Ma non sarebbero solo le condizioni meteorologiche ad influenzare questo cambiamento negli acquisti degli italiani. C'è anche uno stile di vita più salutare, collegato anche al ritorno della dieta mediterranea, che numerose ricerche scientifiche hanno indicato come utile sia alla protezione della salute cognitiva sia a contrastare l'insorgenza del cancro al seno. Per supportare un'alimentazione più sana senza aumentare la temperatura corporea, ecco che vengono in aiuto frullati, smoothies e centrifugati a base di frutta e verdura, alimenti dissetanti, nutritivi e che ci aiutano a reintegrare i sali minerali persi con il sudore. Inoltre, migliorando l'apporto di fibre, i frullati aiutano il transito intestinale e combattono i radicali liberi, in aumento nell'organismo a causa del sole. E grazie a frutta e verdura il corpo può soddisfare il proprio fabbisogno di vitamina A, C ed E.

Leggi tutto
Prossimo articolo