Chi è Hna, il primo azionista cinese di Deutsche Bank

Hna è diventato primo azionista con una quota del 9,92% (Getty Images)
3' di lettura

La società è figlia di una compagnia aerea nella quale ha investito anche George Soros. Dal 2000 è impegnata in diversi settori, con un'attenzione crescente al mondo finanziario

Deutsche Bank è sempre più cinese. Hna, conglomerato attivo nel settore industriale e finanziario, è diventato primo socio dell'istituto. Un'ascesa rapida: lo scorso febbraio, la quota era poco superiore al 3%. Allora, Hna aveva dichiarato di non voler superare il 10% e, a poche settimane di distanza, si ritrova a un passo da quel tetto: possiede il 9,92% della banca tedesca. Supera così le due società che fanno capo all'emiro del Qatar al-Thani (che mettono inisieme circa il 6%) e il fondo di investimento statunitense Blackrock (5,9%). L'importo dell'investimento non è pubblico, ma è stato valutato dai mercati circa 3,4 miliardi di euro.

Chi è e cosa fa Hna

Hna è una realtà giovane ma in forte ascesa. È un conglomerato, cioè una compagnia che controlla o partecipa a società in diversi settori. Nata nel 2000, è figlia della Hainan Airlines, la principale compagnia aerea cinese, operativa dal 1993. È questo il business dal quale tutto nasce e per il quale si è formato il suo fondatore. Chen Feng, oggi presidente di Hna, ha infatti studiato al Lufthansa College of Air Transportation Management. Poi management a Maastricht e Harvard. Nel 1995 convince George Soros a investire nella Hainan Airlines, vettore che oggi capitalizza circa 55 miliardi di dollari. Ma non basta: con il nuovo millennio, Chen Feng prova ad andare oltre i trasporti e diversifica.

I nuovi investimenti

Il nome di Hna spunta sempre più spesso, specie nei settori del turismo e della logistica. E non solo in Cina. Amplia il proprio core business acquisendo alcune compagnie minori (come Hong Kong Airlines). Compra quote di NH Hotel. Ma è negli ultimi due anni che il percorso di ampliamento e diversificazione si velocizza: tra gli altri, entra (completamente o in parte) in Carlson Hotels e Virgin Australia Airlines. Detiene il 25% di Hilton Worldwide Holdings, ha stipulato un accordo con Uber e ha speso più di 2 miliardi di dollari per comprare il grattacielo al numero 245 di Park Avenue, New York.

Quanto vale Hna

Oggi Hna è una delle 500 maggiori società al mondo per fatturato. Ha 175.600 dipendenti e un giro d'affari vicino ai 30 miliardi di dollari (ma asset intorno ai 100 miliardi). E, a quanto pare, dopo un forte impulso all'espansione industriale, guarda con sempre maggiore interesse al mondo finanziario. Dalla sua ha stretti legami con il governo di Pechino (Chen Feng ha ricoperto e ricopre importanti incarichi di rappresentanza nelle associazioni industriali cinesi) e ha già dotato Hna di un proprio braccio finanziario (Hna Capital) che ambisce a crescere oltre i confini asiatici.   

Leggi tutto