Istat: nel 2016 una famiglia su dieci in grave difficoltà economica

1' di lettura

I nuclei familiari con problemi sono l’11,9%, un dato stabile rispetto al 2015. Sale la quota degli anziani, diminuisce quella dei minori. Questi i dati delll’Istituto nazionale di statistica, in audizione sul Def davanti alle commissioni Bilancio

Nel 2016 le famiglie in grave difficoltà economica risultano essere l’11,9%, un dato stabile rispetto al 2015. A dirlo è il direttore del dipartimento per la produzione statistica dell'Istat, Roberto Monducci, in audizione sul Def davanti alle commissioni Bilancio del Parlamento.

Difficoltà per gli anziani

"Nonostante il miglioramento delle condizioni economiche delle famiglie, nel 2016 non si è osservata una riduzione dell'indicatore di grave deprivazione materiale, corrispondente alla quota di persone in famiglie che sperimentano sintomi di disagio”, ha dichiarato Monducci. L’indice indica un aumento delle difficoltà per le persone anziane (sopra i 65 anni), che passano dall'8,4% all'11,6%, e per chi vive in famiglie con un componente di riferimento, ad esempio un genitore, in cerca di occupazione (da 32,1% a 35,8%).

Diminuisce lievemente, invece, la quota di chi ha meno di 18 anni che si attesta su un 12,3%, pari a 1 milione e 250 mila minori.

Leggi tutto