Rimborsi per obbligazioni bancarie, termini prorogati al 31 maggio

1' di lettura

La commissione Finanze al Senato ha bocciato l'ipotesi di rendere pubblici gli elenchi dei debitori insolventi

Via libera della commissione Finanze del Senato a una riapertura dei termini per accedere al rimborso forfettario delle obbligazioni azzerate con la risoluzione delle vecchie Banca Etruria, Banca Marche, Carife e Carichieti. La commissione ha approvato una proroga fino al 31 maggio.

 

Salta lista nomi debitori - Bocciati gli emendamenti al decreto salva-banche che chiedevano la pubblicazione della lista dei nomi dei debitori insolventi delle banche salvate dallo Stato. Via libera, invece, a una relazione quadrimestrale da inviare al Parlamento in cui verranno indicati i profili di rischio di chi ha crediti in sofferenza pari o superiori all'1% del patrimonio della banca. Ma a condizione che scatti l'intervento dello Stato.

Leggi tutto