Ryanair: “Alitalia lasci Air France e cooperi con noi”

1' di lettura

Michael O’Leary, amministratore delegato della low cost irlandese, ha annunciato di essere al lavoro per “stringere accordi con altre aziende come Air Lingus”. E di avere in mente anche una proposta di collaborazione con la compagnia di bandiera italiana

Ryanair è "al lavoro" per stringere accordi di feederaggio, l'interconnessione tra rotte locali e intercontinentali, "con altre compagnie come Air Lingus" e potrebbe fare una proposta "anche ad Alitalia". Michael O’Leary, amministratore delegato del vettore irlandese, ha presentato 7 nuove rotte basate a Malpensa per il 2017 e ha annunciato di essere impegnato su possibili collaborazioni con altre compagnie.

 

"Alitalia deve liberarsi dei vincoli coi francesi" - Una proposta che in futuro potrebbe coinvolgere anche Alitalia. "Nella situazione in cui si trova è difficile che possa cooperare con noi, prima deve liberarsi dai vincoli con Air France". Secondo O’Leary, ”Alitalia non potrà mai essere una compagnia low-cost, deve risolvere la situazione con Air France, liberarsi dai vincoli che ha sui voli a lungo raggio e deve poi cooperare con una compagnia come noi”.

Leggi tutto