Unicredit cede Pioneer ad Amundi, accordo vincolante da 3,8 miliardi

Un particolare della Unicredit Tower a Milano (Getty Images)
1' di lettura

I francesi: "È un voto di fiducia nei confronti dell'Italia, siamo fiduciosi sulla capacità di crescita di questo Paese". Il gruppo bancario soffre in Borsa

UniCredit ha ceduto Pioneer alla francese Amundi. Un accordo da 3,8 miliardi di euro, che tiene fuori le attività di Pioneer in Polonia. Per l'istituto di credito è la seconda vendita importante della settimana, dopo quella della controllata polacca Pekao, che ha fruttato 3 miliardi di euro.


I dettagli dell'operazione - L'accordo vincolante prevede un corrispettivo di 3,545 miliardi di euro, con una plusvalenza di 2,2 miliardi nel 2017. UniCredit, inoltre, riceverà da Pioneer entro la prima metà del prossimo anno, un dividendo straordinario di 315 milioni. 

 

Fiducia all'Italia - "Quello che abbiamo fatto - ha detto il presidente di Amundi e vice amministratore delegato di Credit Agricole, Xavier Musca - è stato sposarci con Unicredit e gestire oltre 100 miliardi di euro che vengono dalle famiglie italiane. È un voto di fiducia nei confronti dell'Italia, questo è il messaggio più importante".  "Conosciamo le difficoltà dell'ora - ha detto riferendosi all'esito del referendum dello scorso 4 dicembre. , ma siamo fiduciosi sul lungo termine nella capacità di questo paese di crescere e di svilupparsi". Credit Agricole ha finanziato l'operazione con 1,5 miliardi di euro di capitale disponibile, mentre la parte mancante per raggiungere i 3,54 miliardi di euro è stata immessa con un aumento di capitale da 1,4 miliardi. L'Italia diventerà per Amundi il secondo mercato domestico dopo la Francia.


Obiettivo post-acquisizione - UniCredit e Amundi formeranno una partnership strategica per la distribuzione di prodotti di risparmio gestito in Italia, Germania e Austria. "La cessione di Pioneer ad Amundi è un altro esempio tangibile del nuovo approccio strategico di UniCredit annunciato l'11 luglio - ha scritto in una nota Il Ceo di UniCredit Jean-Pierre Mustier  - La clientela di UniCredit avrà accesso a una più vasta gamma di prodotti e servizi di qualità". 

 

Le reazioni dei mercati - Giornata in altalena per Unicredit. Il titolo ha tenuto banco in mattinata, ma dopo l'annuncio della cessione di Pioneer ad Amundi ha girato in territorio negativo. Diversa la reazione della controparte francese, che a Parigi è sempre stata contrassegnata dal segno positivo. 

 

Leggi tutto