Accordo tra Fca e Amazon, Fiat venderà sulla piattaforma online

1' di lettura

Alcuni modelli saranno acquistabili attraverso il colosso dell'e-commerce statunitense, con sconti dedicati. Le vetture saranno comunque ritirate presso il concessionario

Fca, la società nata dall’unione tra Fiat e Chrysler, venderà alcune automobili su Amazon. L’annuncio è stato dato dal responsabile per il mercato italiano, Gianluca Italia, che ha specificato che l’accordo porterà alcuni modelli Fiat sulla piattaforma di commercio statunitense.  

 

Fca: apriamo un nuovo orizzonte  - “Con Amazon apriamo una finestra su un nuovo orizzonte – ha detto il dirigente di Fca – innoviamo perché crediamo necessario un nuovo modo di vendita, più trasparente e più chiaro”. Secondo i dati raccolti dalla compagnia italo statunitense “il 50% degli italiani è disponibile ad acquistare una vettura online”.

 

 

Si passerà comunque dalla concessionaria -  "Il 97% dei consumatori, però, preferisce ritirare la macchina in concessionaria", continua Fca. E da lì, infatti, bisognerà comunque passare: i clienti, infatti, potranno acquistare su Amazon.it il “kit” di benvenuto, al costo di 180 euro, che assicurerà l’accesso ai vantaggi della promozione. Il servizio clienti del colosso dell’e-commerce, a quel punto, contatterà il cliente per individuare il concessionario Fiat dove finalizzare l’acquisto e la consegna della vettura.

 

I dettagli dell’accordo - L’accordo, che sarà limitato nel tempo anche se non sono state indicate le date precise, prevede che a essere venduti tramite la piattaforma di e-commerce saranno alcuni modelli del marchio Fiat: 500, 500L e Panda. Per l'acquisto delle vetture su Amazon, come precisato da Fca, saranno applicati sconti tra il 15 e il 28% a seconda dei modelli.

Data ultima modifica 19 novembre 2016 ore 13:27

Leggi tutto