Nobel per l’Economia a Oliver Hart e Bengt Holmstroem

1' di lettura

Il riconoscimento è stato assegnato per i loro studi sulla teoria dei contratti

Il quarantottesimo premio Nobel per l'Economia è stato assegnato al britannico Oliver Hart e al finlandese Bengt Holmstroem per i loro studi sulla teoria dei contratti.
 


Il Nobel è stato assegnato per la teoria dei contratti sviluppata dai due studiosi. I loro studi hanno tracciato una cornice complessiva per l'analisi di diversi aspetti nella scrittura dei contratti, ad esempio nel caso delle retribuzioni basate sulle performance degli alti dirigenti.

Negli ultimi anni Hart e Holmstroem hanno anche approfondito molte applicazioni della loro 'teoria dei contratti', in particolare l'analisi degli accordi contrattuali ottimali pone le basi per definire le politiche in diverse aree, a partire dalla legislazione che disciplina i fallimenti fino all'impianto complessivo delle costituzioni degli Stati.

Leggi tutto