La batteria esplode: Samsung blocca le vendite dei Galaxy Note 7

1' di lettura

L'annuncio arriva a un mese dalla presentazione del nuovo dispositivo, di cui sono già stati venduti 1 milione di pezzi. In Italia doveva essere messo in commercio oggi 

Samsung blocca le vendite dei Galaxy Note 7 dopo che si sono verificati alcuni casi di esplosione delle batterie durante la ricarica. Koh Dong-jin, presidente della sezione mobile di Samsung, ha spiegato che i clienti che hanno già comprato il dispositivo potranno cambiarlo con un altro smartphone.

 

Venduti 1 milione di pezzi - L'azienda ha inoltre confermato che si sono già verificati ben 35 casi di esplosione. L'annuncio arriva a un mese dal lancio del nuovo dispositivo, di cui sono stati venduti 1 milione di pezzi.

 

Non è in vendita in Italia - Il Galaxy Note 7 di Samsung, presentato il 2 agosto e in vendita da qualche settimana negli Stati Uniti, doveva essere messo in commercio in Italia proprio oggi. Il dispositivo dell'azienda coreana ha un display grande, da 5.7 pollici, e in abbinamento viene usato un pennino, la S Pen.

Leggi tutto