Natale, un italiano su cinque ricicla regali

1' di lettura

Secondo Coldiretti, la maggior parte viene "girata" a parenti e amici, ma poco più del 30% prova a cambiare il prodotto in negozio. I doni più apprezzati sono vino e cibo

Quasi un italiano su cinque (19 per cento) ricicla i regali indesiderati appena scartati sotto l'albero di Natale. E' quanto emerge da una analisi Coldiretti/Ixé sul destino dei 5,6 miliardi di regali che gli italiani hanno scartato sotto l'albero.

 

La maggior parte li ricicla, alcuni lo cambiano in negozio - La grande maggioranza degli italiani che ricicla lo fa a favore di parenti e amici (77 per cento) che possono apprezzare l'oggetto ricevuto in dono ma una buona percentuale di pragmatici (32 per cento) li restituisce al negozio cambiandoli o chiedendo un buono mentre il 25 per cento li rivende su internet 25%.

 

I meno riciclati vino e cibo - I prodotti con il minor tasso di "riciclo" sono quelli dell'enogastronomia per i quali si trova sempre l'occasione di consumo mentre più a rischio sono i capi di abbigliamento, i prodotti per la casa o quelli tecnologici che sono molto gettonati tra gli acquisti di Natale.
 

Leggi tutto