Mps, Alessandro Profumo si dimette. Al suo posto Tononi

1' di lettura

Passo indietro atteso del presidente dell'istituto bancario; cesserà le sue funzioni dal 6 agosto. La Fondazione del Monte dei Paschi indica come sostituto l'attuale presidente di Borsa Italiana

Cambio al vertice del Monte dei Paschi di Siena. Alessandro Profumo ha infatti rassegnato le dimissioni da presidente e membro del Consiglio di Amministrazione della banca "a far data dal 6 agosto prossimo, a conclusione del Consiglio di Amministrazione di approvazione del resoconto intermedio di gestione della Banca al 30 giugno 2015".

 

"Dopo tre anni intensi passati alla guida della Banca il presidente uscente Alessandro Profumo, che si dedicherà in futuro ad attività imprenditoriali, ringrazia i dipendenti di Banca Monte dei Paschi di Siena per gli importanti risultati ottenuti, resi possibili dalla collaborazione, dalla passione e dal senso di appartenenza che tutti loro hanno sempre dimostrato", si legge in una nota della banca.

 

Al posto di Alessandro Profumo la fondazione Mps, insieme con Fintech e Bbt Pactual, ha candidato la figura di Massimo Tononi, attuale presidente di Borsa italiana e di Prysmian. "Considerato l'alto profilo di tale candidatura, si auspica che su tale nominativo possa convergere un ampio consenso dei soci di Banca Mps", si legge nella nota che rivolge ringraziamenti a Profumo per l'opera svolta.

Leggi tutto