Alitalia abbandona Air France-Klm: niente alleanza dal 2017

1' di lettura

La compagnia italiana non rinnoverà la partnership e i relativi accordi di joint venture. L'ad: “Gli accordi limitano la nostra capacità di ridisegnare il nostro network”. E aggiunge: “Siamo disposti a discutere intese più eque”

Alitalia non rinnoverà la partnership, e i relativi accordi di joint venture, con Air France-Klm, quando questi giungeranno a scadenza nel gennaio 2017. Le intese disciplinano i servizi passeggeri gestiti dai tre vettori tra l'Italia e la Francia (e oltre) e tra l'Italia e i Paesi Bassi (e oltre), e il marketing, la vendita e la distribuzione dei servizi Cargo Belly di Alitalia gestiti da Air France-Klm.

Le ragioni del divorzio -
"Gli accordi limitano la nostra capacità di ridisegnare il nostro network, e la possibilità per Alitalia di conseguire una sostenibilità di lungo termine delle proprie attività", ha dichiarato l'Ad di Alitalia Silvano Cassano. E aggiunge: "Abbiamo comunicato ad Air France-Klm che siamo disposti a discutere accordi più equi a beneficio di tutti i soggetti coinvolti, ma finora non siamo pervenuti a questo risultato".

Gli assetti societari -
Il 23 dicembre scorso la compagnia emiratina Etihad ha sottoscritto un aumento di capitale da 387,5 milioni per il 49% di Alitalia Sai e il restante 51% è posseduto da Alitalia Cai attraverso MidCo. Air France aveva nel 2013 il 25% del capitale di Alitalia, quota che si diluì al 7% nel novembre 2013 per effetto della non partecipazione all'aumento di capitale di allora. In seguito Air France non ha partecipato all'accordo con Etihad.

Leggi tutto