Le mani sul Paese, l'inchiesta sulla corruzione di Sky TG24

1' di lettura

Prosegue la campagna sul fenomeno della corruzione, il “male oscuro” che frena il Paese e che non accenna a diminuire. L'ultimo caso, in ordine di tempo, è quello di Mafia Capitale. TUTTI I VIDEO

La corruzione, il vero "male oscuro" che frena il nostro Paese, non accenna purtroppo a diminuire (L'INFOGRAFICA). Ultima, in ordine di tempo, l'inchiesta su "mafia capitale" (FOTO - VIDEO) ha riportato il problema sulle prime pagine di tutti i giornali. Sky TG24 torna sull'argomento con una nuova inchiesta, condotta dal direttore Sarah Varetto.

Mafia capitale, la corruzione diventa sistema trasversale - Gli scandali di Mafia capitale hanno scoperchiato un universo di malaffare che lucrava su tutto, dalla raccolta degli abiti usati ai grandi appalti. Un contropotere a pochi passi dai palazzi del potere.



Mafia capitale, il metodo della "banda" - Per la prima volta, parla uno dei politici coinvolti dall’inchiesta. “Non ho mai ricevuto soldi da Buzzi” dice Eugenio Patanè, consigliere regionale del Lazio ed ex presidente del Pd romano. Nel servizio anche la testimonianza esclusiva del gestore di una cooperativa sociale, che al tavolo con Buzzi si sedeva regolarmente.



La Maddalena, il G8 "fantasma" costato 620 milioni - A quasi sei anni da un evento che non ebbe luogo, lo Stato è ancora chiamato oggi a saldare i conti dei fornitori dell’epoca. I lavori sono costati 620 milioni di euro e le opere costruite per il G8 cadono a pezzi.



L’epopea da affrontare per le gare d’appalto pubbliche - Tra ipertrofia dei regolamenti, mancati controlli, gare al ribasso, e lo spregio della libera concorrenza, a pagare sono gli imprenditori onesti. Che ogni giorno devono affrontare quell’epopea che, nel nostro paese, è diventato partecipare a una gara d’appalto.



Seap, "costretta" a pagare per ricevere il dovuto - Vincitrice di un appalto, la società Seat di Lampedusa ha dovuto fare i conti con i mancati pagamenti del Comune e ha denunciato l’ex sindaco per la richiesta di una tangente da 70mila euro.



Appaltopoli, il caso che sconvolse Torino 12 anni dopo - Dodici anni fa l’inchiesta sugli appalti che sconvolse Torino, coinvolgendo imprenditori e dipendenti comunali. Sky T2G4 torna nel capoluogo piemontese per vedere come quella vicenda era andata a finire.



In carcere per corruzione 336 detenuti su quasi 54mila - Sui 54mila detenuti nel nostro Paese, solo 336 sono in cella per corruzione. All’origine di questo dato, tra l’altro, l’attuale prescrizione, che rende quasi impossibili le condanne.



Corruzione, i primi casi del dopoguerra
- Dalle tangenti di Enrico Mattei, allo scandalo di Roma Fiumicino, fino a quello di Federconsorzi, i principali casi di corruzione del dopoguerra.

Leggi tutto