Juncker a Sky TG24: ho fiducia nel governo Renzi

1' di lettura

Intervista esclusiva al presidente della Commissione Ue: "Non ho voluto dettare al Parlamento italiano quello che avrebbe dovuto fare". E poi: bene il premier "che non indietreggia di fronte a chi non vuole cambiare". Poi precisa: "Non siamo tecnocrati"

Fiducia nel governo Renzi e nelle riforme strutturali dell'Italia. Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, in un'intervista esclusiva a Sky TG24, plaude all'azione dell'esecutivo guidato dal presidente del Consiglio. E "ammira" le scelte fatte in materia di riforma del mercato del lavoro: "Io sono stato anche ministro del Lavoro nel mio Paese e l'art.18 per me non ha segreti" (l'intervista integrale  - video).

Juncker a Sky TG24: abbiamo dato più tempo all'Italia - "Abbiamo dato più tempo all'Italia -  spiega -  E in molti Paesi sono stato molto criticato per questo, perché in tanti avrebbero voluto che applicassi alla lettera e con severità il Patto di Stabilità. Ma io non ho voluto farlo e non ho voluto dettare al governo e al Parlamento italiano quello che avrebbero dovuto fare. Ho invece chiesto al governo italiano di mettere nero su bianco, su una lettera, quello che avrebbe fatto. E ora vedremo nel mese di marzo se l'Italia ha portato avanti le riforme strutturali necessarie".

"Bene Renzi che non arretra su art.18 - Le riforme strutturali, ricord Juncker, vanno oltre la sola riforma del mercato del lavoro, "ma ho grande ammirazione nei confronti dell'azione del governo Renzi". E aggiunge: il presidente del Consiglio italiano "è il primo premier che non fa marcia indietro di fronte all'opposizione di quelli che non vogliono cambiare nulla". Infine, alle parole di Renzi, che ha affermato che "bisogna superare l'Europa dei tecnocrati se non si vuole che l'Europa affondi", Juncker risponde: "Se fossi stato il presidente di una banda di tecnocrati l'Italia si sarebbe sicuramente vista applicare un altro trattamento sulla Legge di Stabilità, rispetto a quello che gli ho riservato con molta simpatia e fiducia".

Leggi tutto