Novembre di scioperi, dal settore aereo ai metalmeccanici

1' di lettura

Lunedì 3 si asterranno dal lavoro alcuni impiegati del comparto sanità, il giorno dopo i giudici di pace. A metà mese toccherà alla Fiom. Il calendario delle mobilitazioni contro Jobs Act e Legge di Stabilità

Pensionati, dipendenti pubblici, metalmeccanici: novembre sarà un mese 'caldo' per le proteste che accompagneranno l'esame parlamentare della legge di Stabilità e del Jobs act ma anche per le mobilitazioni di singole categorie che chiedono adeguamenti salariali.
L'astensione più significativa sarà quando i metalmeccanici della Fiom incroceranno le braccia per otto ore (ancora non è stata comunicata ufficialmente la data dello sciopero, che dovrebbe tenersi a metà novembre). Per quanto riguarda il pubblico impiego, se gli autonomi sciopereranno il 14, i dipendenti aderenti alle sigle confederali scenderanno in piazza l'8 per una grande mobilitazione ma non sono al momento in calendario scioperi del comparto.

3 novembre tocca al comparto sanità - Lunedì 3 novembre si asterranno dal lavoro i lavoratori del comparto sanità che aderiscono al Nursind; martedì 4 niente udienze dei giudici di pace. Giovedì 5 sarà la volta delle manifestazioni a Milano, Roma e Palermo dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil. Sindacati confederali uniti anche sabato 8 per la manifestazione a Roma dei lavoratori della P.A., della conoscenza e della sicurezza che sarà conclusa dal segretario generale Cgil Susanna Camusso.

14 novembre sciopero nel trasporto aereo - A metà mese la mobilitazione dei metalmeccanici della Fiom: sciopero generale e manifestazioni il 14 novembre a Milano e il 21 novembre a Napoli. Il 14 hanno indetto lo sciopero generale nel pubblico e nel privato Cobas, Cub, Slai, Usi-Ait (più Sisa per il comparto scuola).
Disagi potranno verificarsi sempre il 14 nel trasporto aereo, per lo sciopero indetto da Cub e Flaica, a cui si aggiunge quello proclamato da Avia per EasyJet (per il personale navigante di cabina), quello di Uiltrasporti e Anpav per Alitalia (ma solo dalle 12 alle 16) e lo stop ai straordinari per Techno Sky indetto deciso dalla Fiom.

Leggi tutto