Spending review, 2-3 mld dal taglio delle partecipate locali

1' di lettura

La stima del commissario Cottarelli: “Risparmio potenziale di 500, anche 600 milioni, nel 2015”. La cifra aumenta nell'arco di tre-quattro anni. Più di 10mila le società: “Se ci si muove rapidamente si può arrivare a ridurne il numero di 2mila in un anno"

Il riordino delle società partecipate locali può portare ad un risparmio potenziale di 500, anche 600 milioni, nel 2015. Lo ha detto il commissario alla spending review Carlo Cottarelli, sostenendo che nel giro di tre-quattro anni il risparmio dovrebbe essere complessivamente di 2-3 miliardi: "Non è una stima irrealistica".

Le partecipate locali - ha detto Cottarelli nel corso di una conferenza stampa - sono più di 10 mila ed è possibile realizzare l'obiettivo del premier Renzi di passare dalla circa 8.000 censite a 1.000 nel giro di tre anni e "se ci si muove rapidamente, con energia, si può arrivare a ridurne il numero di duemila in un anno".

Leggi tutto