Alitalia, Lupi: "Arrivata lettera di intenti da Etihad"

1' di lettura

Avanza la trattativa per un accordo con la compagnia di Abu Dhabi. Il ministro delle Infrastrutture a Sky TG24: "Una buona alleanza per riportare il sistema aeroportuale italiano al centro di un sistema non solo regionale ma internazionale". VIDEO

Avanza la trattativa per un’alleanza tra Alitalia e la compagnia di Abu Dhabi Etihad. "Cinque minuti fa l'ad di Alitalia, Gabriele Del Torchio mi ha detto che Etihad ha mandato la lettera ad Alitalia in cui ha risposto alle osservazioni di Alitalia", ha fatto sapere il ministro Lupi a margine di un convegno a Milano nel pomeriggio. "In questo momento – ha spiegato Lupi - credo che Alitalia stia valutando i contenuti della proposta di Etihad", "crediamo che l'alleanza sia una buona alleanza per rilanciare il trasporto aereo in Italia e la nostra compagnia".
"L'alleanza con Etihad è la miglior risposta a Berlusconi che oggi ha proposto il licenziamento di novemila persone in Alitalia" ha poi detto Lupi replicando alle osservazioni dell'ex premier Silvio Berlusconi in merito all'eccessivo numero di dipendenti nella compagnia di bandiera italiana.

Lupi a Sky TG24: "Serve piano di rilancio"
- Il ministro è poi ritornato sulla trattativa ai microfoni di Sky TG24. "Il governo ritiene che l'alleanza tra Alitalia e Etihad sia buona e complementare, tale da riportare la compagnia e il sistema aeroportuale italiano al centro di un sistema non solo regionale ma internazionale" ha detto.  Più che per i risvolti occupazionali, ha aggiunto, "siamo preoccupati che quello di Etihad sia effettivamente un piano di rilancio. A fronte di un grande piano industriale anche l'occupazione avrà il suo rilancio", ha detto invitando a non fidarsi delle indiscrezioni.



I sindacati: l'azienda vuole risparmi fino a 400 milioni - In giornata intanto, nell'incontro tra sindacati e azienda, è emerso che Alitalia mira a risparmiare fino a 400 milioni di euro l'anno, secondo quanto riferito dal segretario nazionale della Filt-Cgil, Mauro Rossi. L'azienda ha aggiornato il piano di luglio scorso nel quale erano indicati 300 milioni di risparmi.

Leggi tutto